LOADING

Type to search

Storie

“Quando rendo felice qualcuno con le mie creazioni sento le farfalle nello stomaco!”

Share

La storia di oggi è quella di Fabio Marchiolatti, classe 1999 (nella foto a destra, insieme ad alcune compagne di corso), ex allievo dell’Accademia, che lavora oggi a tempo pieno presso la Pasticceria Marialuisa di Nicolosi (CT). Una storia di successo, perchè Fabio ha trovato lavoro proprio nel laboratorio dove ha svolto il suo stage formativo.

Fabio, parlaci un po’ di te e come nasce la passione per la pasticceria.

«Sin da piccolo la pasticceria era la mia più grande passione. Oggi ho la conferma che per me è stata la strada giusta, poiché rendere felice qualcuno con una mia creazione mi fa venire le famose farfalle nello stomaco!
Dopo le scuole medie non avevo dubbi: volevo iscrivermi a un istituto alberghiero e così ho fatto. Abitavo a Ciriè in provincia di Torino e quindi mi sono iscritto al Cnos-fap di San Benigno Canavese. La scuola professionale mi ha dato l’opportunità di lavorare subito, alla fine del ciclo triennale di studi».

Poi però hai deciso di continuare gli studi all’Accademia iCook…

«Si, mi sono iscritto ad iCook lo scorso settembre, attratto dal corpo docente molto qualificato. Se tornassi indietro lo rifarei altre mille volte, perchè ho trovato la professionalità che cercavo, ma soprattutto una grande famiglia. Ora che l’Accademia è terminata da qualche mese capisco quanto è stata un’esperienza importante.  Rivivrei volentieri almeno un giorno in Accademia con tutto il gruppo!
Ora sto lavorando nella pasticceria dove ho fatto lo stage tramite iCook, che si trova a Nicolosi (Marialuisa pasticceria, in Via Garibaldi, ndr ), una pasticceria fine ed elegante che rispecchia molto i miei gusti professionali ed estetici. Mi ritengo molto fortunato e devo ringraziare l’Accademia perchè sento di arricchirmi professionalmente ogni giorno di più».

 In questi mesi parecchi ragazzi hanno terminato le scuole e stanno pensando al futuro. Consiglieresti l’Accademia iCook?

«Consiglierei iCook perchè è  un investimento per avere più certezze per il proprio futuro. Sono tre mesi intensi che riempiono il cuore di mille sensazioni. Due aggettivi per definire iCook sono sicuramente famiglia e passione, perché si è affiancati da maestri che svolgono il proprio lavoro con passione e determinazione, ed è come stare in famiglia, in cui ti senti seguito e sostenuto.
La mia più grande soddisfazione oggi è sapere di essere riuscito anche grazie all’Accademia a salire un piccolo scalino, nonostante abbia ancora un mondo da scoprire e da imparare, ma lo sto facendo con le conoscenze e la consapevolezza necessarie».

Un sogno per il futuro?

«Che dire, a oggi la mia passione è la pasticceria, ma un giorno vorrei unirla ad un’altro ambito che mi affascina molto,  che è quello televisivo. Mi piacerebbe portare la mia pasticceria in TV. Sono determinato, voglio farcela e sono pronto ad affrontare i sacrifici necessari.
Fra cinque anni come mi vedo? Non lo so, forse in una pasticceria importante, o magari dietro le quinte di uno studio televisivo alle prese con delle preparazioni… chi lo sa, anche io non vedo l’ora di scoprirlo! E spero di potervelo raccontare presto».

In bocca al lupo a Fabio da tutto il team di iCook!

Sono aperte le iscrizioni alla prossima edizione dell’Accademia

VAI AL SITO DELL'ACCADEMIA

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *